titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Bel partigian

Lasciando la sua casa e la sua mamma raggiunge la capanna il partigian ricorda Garibaldi e le sue gesta il salvatore dell'Italia un dì. Accetta con piacer il suo dover fulgido e fiero questo è il guerriero dell'umanità. Bel partigian che sfidi tu la morte bel partigian non temi più la sorte sei tu l'eroe della mia patria bella del suo valor ritorna vincitor. Marciando su per l'aspre mulattiere in cerca dei fascisti allegro va nell'ora che l'Italia si ridesta combatti perché sai che vincerà. Abbasso i traditor gli affamator nella riscossa bandiera rossa la trionferà.

Informazioni

Sull'aria di "Bel soldatin che passi per la via"

Indicazioni bibliografiche

Savona A. Virgilio, Straniero Michele L., Canti della Resistenza italiana, Milano, Rizzoli, 1985

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Tags:  antifascisti
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31