titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Battan l'otto

Battan l'otto ma saranno le nove, i miei figlioli ma son digiuni ancora ma viva il coraggio, ma chi lo sa portare infame società, dacci mangiare. Viva il coraggio, ma chi lo sa portare l'anarchia la lo difenderebbe ma viva il coraggio, ma chi lo sa portare i miei bambini han fame, chiedono pane. Anch'io da socialista mi voglio vestire bello gli è i' rosso, rosse son le bandiere ma verrà qui' giorno della rivoluzione infame società, dovrai pagare. Verrà qui' giorno della rivoluzione, verrà qui' giorno che la dovrai pagare ma verrà qui' giorno della rossa bandiera infame società, dovrai pagare. Bella è la vita, più bello gli è l'onore amo mia moglie e la famiglia mia ma viva i' coraggio, ma chi lo sa portare infame società, dacci mangiare. Dei socialisti è pieno le galere, bada governo, infame maltrattore ma verrà qui' giorno della rivoluzione infame società, dovrai pagare.

Fa- Do7 Fa- Battan l'otto ma saranno le nove, Do7 Fa- i miei figlioli ma son digiuni ancora Sib- ma viva il coraggio, Fa- ma chi lo sa portare Do7 Fa- infame società, dacci mangiare. Viva il coraggio, ma chi lo sa portare l'anarchia la lo difenderebbe ma viva il coraggio, ma chi lo sa portare i miei bambini han fame, chiedono pane. Anch'io da socialista mi voglio vestire bello gli è i' rosso, rosse son le bandiere ma verrà qui' giorno della rivoluzione infame società, dovrai pagare. Verrà qui' giorno della rivoluzione, verrà qui' giorno che la dovrai pagare ma verrà qui' giorno della rossa bandiera infame società, dovrai pagare. Bella è la vita, più bello gli è l'onore amo mia moglie e la famiglia mia ma viva i' coraggio, ma chi lo sa portar infame società, dacci mangiare. Dei socialisti è pieno le galere, bada governo, infame maltrattore ma verrà qui' giorno della rivoluzione infame società, dovrai pagare.

ilDeposito.org non fornisce file o audio o registrazioni dei canti presenti ma ci limitiamo a segnalare altri siti dove è possibile ascoltare e/o scaricare i canti.

Link per ascoltare e/o scaricare il canto:

Informazioni

Questo canto si riferisce probabilmente agli scioperi del 1907 delle acciaierie di Terni.

Indicazioni bibliografiche

Vettori Giuseppe, Canzoni italiane di protesta 1794 - 1974, Roma, Newton Compton, 1975

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31