titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

Avanti popolo (Poiché non vogliam sfruttati)

Avanti o popolo, alla riscossa bandiera rossa s'innalzerà; bandiera rossa, bandiera rossa bandiera rossa trionferà. Poiché non vogliam sfruttati né vogliamo sfruttatori, ci hanno detto quei signori che la loro è libertà: libertà d'esser padroni, di poterci derubare, siamo in tanti a lavorare, sono in pochi a guadagnar. Avanti popolo, alla riscossa... Poiché noi vogliam la terra che ci avete derubato e che per troppo vi abbiam lasciato, ci gridate malfattori! Ma le fabbriche potenti che vi abbiamo costruito, che ci hanno imprigionato, ora noi vogliam guidar. Vogliam le fabbriche, vogliam la terra e non più guerra ma libertà, e non più guerra, e non più guerra, e non più guerra ma libertà. Avanti popolo, tuona il cannone, rivoluzione vogliamo far, rivoluzione, rivoluzione, rivoluzione dobbiamo far. Avanti popolo, alla riscossa...

Indicazioni bibliografiche

Bertelli Gualtiero, Mi voria saver, Edizioni del gallo, 1975

Condividi

Strumenti

Scheda del canto

Autore testo:  Gualtiero Bertelli
Anno: 
1975
Tags:  comunisti
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30