8 aprile 1887

Quel mattino dell'otto d'aprile La banda del Matese Entrava a Letino Bandiera rossa e nera Strade deserte, polvere bianca, occhi che spiano dietro le tende Aveva gli occhi blu del mare Veniva dalla città, nella piazza polverosa parlò di libertà Strade deserte, polvere bianca, orecchie attente di gente stanca.

Informazioni

La Banda del Matese: occupò senza spargimento di sangue il municipio di Letino, il giorno 8 aprile del 1877 (Carlo Cafiero, Enrico Malatesta, Pietro Cesare Ceccarelli), definendosi "internazionalisti" per abolire la tassa sul macinato, il servizio militare, la monarchia; furono dati alle fiamme l'archivio comunale e tutto ciò che avesse a che fare con la proprietà, registri, ipoteche, etc. Nel 1878, la corte d'Assise di Benevento assolse e scarcerò la Banda del Matese.

Indicazioni bibliografiche

Catanuto S. Schirone F. Il canto anarchico in Italia nell'Ottocento e nel Novcento, Zero in condotta, Milano 2009

Condividi

Strumenti

La storia cantata

Questo contenuto è legato all'evento Letino, l'occupazione del municipio (8 April 1877).

Scheda del canto

Autore testo:  B. Merlino
Tags:  anarchici
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale ( maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
 
 
12
 
13
 
14
 
15
 
 
 
 
19
 
 
21
 
22
 
 
24
 
 
26
 
 
28
 
29
 
30